COME FARE WEB MARKETING NEL 2014

  • AUTHOR: //
    CATEGORY: SEO & SEM

    web marketing olisticoCi sono web marketer che ancora, nel 2014, continuano a chiedersi se sia meglio le SEO o gli annunci sponsorizzati di Adwords o se sia meglio Google o Facebook. Correnti di pensiero si scontrano ferocemente a colpi di articoli sui blog di settore come fossero tifoserie calcistiche. Ma allora come si fa WebMarketing nel 2014?

    Dal mio punto di vista (e non solo dal mio, ovviamente), la parola chiave è “approccio olistico al Web Marketing“. Che vuol dire approcciare olisticamente il WebMarketing?

    olismo: quando la sommatoria funzionale delle parti è maggiore della somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente.

    SEO + SEA > Search Engine Marketing

    seo e sea
    Un tipico esempio di Web Marketing olistico è rappresentato da una strategia sinergica tra SEO (“Search Engine Optimization” – o, come qualcuno sostiene recentemente, “Search Experience Optimization“) e SEA (“Search Engine Advertising” – tradotto: “Google Adwords” o poco più). Con la SEO otteniamo risultati più lentamente ma più stabili nel tempo, con la SEA raggiungiamo risultati più velocemente ma che decadono all’esaurirsi del budget che abbiamo deciso di investire.
    Posso utilizzare SEO e SEA sinergicamente in molti modi. Alcuni esempi:

    • - Se il mio business è interessato da un importante grado di stagionalità, potrei decidere di pagare gli annunci sponsorizzati di Adwords in previsione dell’alta stagione, affidandomi alla SEO nel resto dell’anno.
    • - Oppure potrei investire in Advertising solo per quelle parole chiave in cui non riesco ad ottenere performances sufficienti con il posizionamento organico.
    • - O ancora, potrei sponsorizzare un articolo che ho scritto e che ritengo di qualità per ricevere link naturali e favorire così la parte SEO della mia strategia di Web Marketing

    Ecco che la sommatoria funzionale di SEO + SEA è maggiore della semplice somma delle due componenti separate: 1 + 1 > 2

    Web Marketing sinergico = SEM + SMM

    Web Marketing sinergico: sem e social
    Allo stesso modo, 2 indagini indipendenti (una di Marin Software e una di Kenshoo), dimostrano che un approccio multicanale all’utente (in questo caso sul doppio canale Social – Search) genera benefici evidenti sia sul tasso di conversione sia sul valore medio di ogni conversione. Tradotto, se ipoteticamente sovrapponessimo le colonna “social only” e “search only” avremmo come risultato una colonna comunque più bassa rispetto a quella “search and social”.

    search and social > social only + search only

    In conclusione, gli strumenti del marketing digitale funzionano al massimo delle loro possibilità se integrati adeguatamente tra loro, purché l’identità aziendale sia facilmente riconoscibile su tutti i canali di comunicazione.


Ti è piaciuto l'articolo? Non ti è piaciuto? Ci sono cose che non ho spiegato con chiarezza?

Contattami e fammelo sapere!

Geazie di cuore :)